Progetto Province&Comuni. Bilancio dell’ultimo anno

Il progetto Province&Comuni sta entrando nel vivo e inizia concretamente a raccogliere feedback e dati per strutturare la Provincia del futuro nell’ambito delle tre aree di progetto. Dopo l’approfondita ricerca dell’Università di Perugia sulla capacità delle Province di essere casa dei comuni e sui modelli virtuosi da replicare, si sono svolti i Focus group che hanno avviato il processo di condivisione con altre province. Per il direttore di UPI, Piero Antonelli, tanto ancora si deve fare per la costruzione di una “nuova” Provincia, ma la strada è già ben definita.

Antonelli: vogliamo costruire una nuova Provincia

“La ricerca dell’università di Perugia è un punto di arrivo di una strategia nazionale: cioè quella di ridefinire l’organizzazione delle Province in una logica innovativa. Noi vogliamo costruire una nuova Provincia che valorizzi le potenzialità di un ente vocato a due finalità principali: la semplificazione e gli investimenti”, ha spiegato Antonelli.

I focus group

Appena finito il lavoro di ricerca sulle province, si è passati al lavoro dal vivo, con gli incontri dei focus group che hanno fatto emergere tre realtà virtuose nelle Province. La Provincia di Treviso come Stazione Unica Appaltante, la Provincia di Brescia per il Servizio Europa e la Provincia di Pesaro e Urbino per il Servizio Innovazione.

“Il lavoro dei focus group è stato fondamentale e devo ringraziare il Promo PA che ha gestito questi focus group e tutte le Province che hanno partecipato”, ha continuato Antonelli, “il risultato è stato importante perché 52 Province su 76 hanno partecipato ai Focus group e sono stati attori protagonisti, si tratta del 70% delle Province a Statuto Ordinario. Un risultato importante perché evidenzia la capacità degli enti di percorrere dei percorsi di innovazione e trasformazione amministrativa a partire dai propri enti. Un ringraziamento va alle Province individuate come capofila. Queste tre Province hanno dei modelli avanzati su questi tre settori. Partendo da questi, vorremmo far emergere anche altre esperienze positive dal sistema delle Province”.

Cosa chiedono le province

“Dai Focus group sono emerse tante richieste all’Associazione. Le Province chiedono il rafforzamento della capacità amministrativa, ovvero un supporto di personale tecnico“, ha spiegato il direttore Upi. “Dal confronto è emersa una richiesta di avere maggior formazione delle persone che oggi già lavorano in Provincia. Infine è emersa la necessità di divulgare e comunicare al meglio il lavoro che si sta facendo. Questo è quello che le province ci chiedono ed è nostra priorità impegnarci per rispondere a queste richieste”.

La provincia come guida

Come si sta trasformando la Provincia e cosa emerge dal quadro analizzato? “Sono arrivate tante richieste: c’è la necessità, la volontà di avere un ente Provincia che faccia anche da guida“. Ha spiegato il direttore di UPI, “La Provincia sta emergendo, anche se in maniera molto diversificata nel panorama territoriale. Province&Comuni è un progetto di assistenza che vede la Provincia come Casa dei Comuni, per dare un supporto rispetto ai tre servizi individuati. Quella emersa dal nostro lavoro è una provincia che guarda i piccoli e medi comuni del territorio, quelli che hanno più bisogno di un ente intermedio. Questo è un processo lungo che impegnerà le province nei prossimi anni. Attendiamo che il Legislatore nazionale, e poi regionale, consolidi questa visione di nuova provincia che oggi è un progetto, ma che diventerà modello di riferimento per un nuovo ente.

Bilancio del progetto. Intervista a Piero Antonelli (video)

Scognamiglio: processo lungo ma Provincia come guida

Sul futuro della Provincia come guida è d’accordo anche il Presidente di Promo P.A. Gaetano Scognamiglio. “Sono d’accordo con Antonelli che sarà un processo lungo”, ha spiegato Scognamiglio. “Credo che l’evoluzione sia nei fatti, e sia nella capacità delle Province di dimostrare, purtroppo con fatica, che la narrazione fatta sino ad oggi di un ente inefficace è stata sbagliata”. “Dobbiamo cambiare questa narrazione con i fatti, e con l’ultima ricerca fatta dall’Università di Perugia, sono proprio le Province a dimostrare che riescono a reggere il ruolo di supporto professionale verso i Comuni”. “La strada sarà lunga e parte dalla necessità di ribaltare questa falsa narrazione”.

Leggi anche
Progetto Province&Comuni

Focus group, primo incontro Stazione Unica Appaltante. Il caso della Provincia di Treviso
Focus group Servizi Innovazione. Il caso di Pesaro e Urbino
Focus group SUA. Il caso della Provincia di Piacenza
Bilancio dei Focus group

Seguici sui social

5,572FansMi piace
2,426FollowerSegui
61IscrittiIscriviti

LE ULTIME

Costruire la nuova provincia. Dalle riforme ai modelli da condividere

Costruire modelli efficienti, fare rete e accrescere le competenze e i servizi delle strutture: sono queste le richieste presentate a Roma nell’evento “Costruire la...

Report dei Focus group. Dalle riforme ai modelli da condividere

È tempo di bilanci dopo i 12 focus group svolti tra ottobre e dicembre. Gli incontri tematici tra le Province sono serviti a sviluppare...

Costruire insieme le nuove province. Evento a Roma

“Costruire la nuova Provincia: dalle riforme necessarie ai modelli da condividere”. L'evento che si terrà a Roma l'11 maggio 2022 all'Hotel Quirinale (Via Nazionale...

Differenze nord e sud. Scognamiglio: ok avere dei presidi di vicinanza

Sia dalla ricerca svolta dall'Università di Perugia sullo stato delle Province italiane che nel rapporto sui Focus group, gli incontri condivisi e partecipati tra...

NEWS CORRELATE

Costruire la nuova provincia. Dalle riforme ai modelli da condividere

Costruire modelli efficienti, fare rete e accrescere le competenze e i servizi delle strutture: sono queste le richieste presentate a Roma nell’evento “Costruire la...

Report dei Focus group. Dalle riforme ai modelli da condividere

È tempo di bilanci dopo i 12 focus group svolti tra ottobre e dicembre. Gli incontri tematici tra le Province sono serviti a sviluppare...

Costruire insieme le nuove province. Evento a Roma

“Costruire la nuova Provincia: dalle riforme necessarie ai modelli da condividere”. L'evento che si terrà a Roma l'11 maggio 2022 all'Hotel Quirinale (Via Nazionale...

Differenze nord e sud. Scognamiglio: ok avere dei presidi di vicinanza

Sia dalla ricerca svolta dall'Università di Perugia sullo stato delle Province italiane che nel rapporto sui Focus group, gli incontri condivisi e partecipati tra...

Progetto Province & Comuni. Webinar di confronto

Oltre 150 persone, tra rappresentanti delle Province e amministratori degli uffici provinciali, si sono collegate per seguire l’evento organizzato nell’ambito del progetto Province&Comuni. Un...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui